Homepage



Quest’ultima carta, invece, riassume e sintetizza al meglio la posizione del fronte orientale prima e dopo le offensive sovietiche dell’inverno 1942/43 con le sue conseguenze

A metà gennaio 1943 il fronte del Don non esisteva più!!

L’effetto “collaterale” di tutto ciò fu un numero enorme di morti e almeno 500mila prigionieri dei sovietici. Tra gli uni e gli altri circa 100mila italiani.

Torna in alto